Che cos'è /dev/null e come usarlo

What Is Dev Null How Use It

Linux è un sistema operativo interessante che ospita alcuni dispositivi virtuali per numerosi scopi. Per quanto riguarda i programmi in esecuzione nel sistema, questi dispositivi virtuali si comportano come se fossero file reali. Gli strumenti possono richiedere e fornire dati da queste fonti. I dati vengono generati dal sistema operativo invece di leggerli da un disco.

Uno di questi esempi è /dev/null. È un file speciale presente in ogni singolo sistema Linux. Tuttavia, a differenza della maggior parte degli altri file virtuali, invece di leggere, viene utilizzato per scrivere. Qualunque cosa scrivi a /dev/null verrà scartata, dimenticata nel vuoto. È noto come dispositivo nullo in un sistema UNIX.



Perché dovresti voler gettare qualcosa nel vuoto? Vediamo cos'è /dev/null e il suo utilizzo.



Prerequisiti

Prima di approfondire l'uso di /dev/null, dobbiamo avere una chiara comprensione del stdout e stderr flusso di dati. Controlla questo guida approfondita su standard , stderr , e stdout .



Facciamo un rapido aggiornamento. Ogni volta che viene eseguita un'utilità della riga di comando, genera due output. L'uscita va a stdout e l'errore (se generato) va a stderr . Per impostazione predefinita, entrambi questi flussi di dati sono associati al terminale.

Ad esempio, il comando seguente stamperà la stringa tra virgolette doppie. Qui, l'output è memorizzato in stdout .

$buttato fuoriCiao mondo



Il comando successivo ci mostrerà lo stato di uscita del comando eseguito in precedenza.

$buttato fuori $?

Poiché il comando precedente è stato eseguito correttamente, lo stato di uscita è 0. In caso contrario, lo stato di uscita sarà diverso. Cosa succede quando si tenta di eseguire un comando non valido?

$ adfadsf
$buttato fuori $?

Ora, dobbiamo conoscere il descrittore di file. Nell'ecosistema UNIX, questi sono valori interi assegnati a un file. Entrambi stdout (descrittore di file = 1) e stderr (descrittore di file = 2) hanno un descrittore di file specifico. Utilizzando il descrittore di file (1 e 2 in questa situazione), possiamo reindirizzare il stdout e stderr ad altri file.

Per cominciare, il seguente esempio reindirizzerà il stdout del comando echo in un file di testo. Qui, non abbiamo specificato il descrittore di file. Se non specificato, verrà utilizzato bash stdout per impostazione predefinita.

$buttato fuoriCiao mondo>log.txt

Il seguente comando reindirizzerà il stderr in un file di testo.

$asdfadsa2>errore.txt

Usando /dev/null

Reindirizzare l'output a /dev/null

Ora siamo pronti per imparare a usare /dev/null. Innanzitutto, diamo un'occhiata a come filtrare l'output normale e l'errore. Nel comando seguente, grep proverà a cercare una stringa (ciao, in questo caso) nella directory /sys.

$presa -RCiao/sistema/

Tuttavia, genererà molti errori poiché senza il privilegio di root, grep non può accedere a un numero di file. In tal caso, risulterà in errori di autorizzazione negata. Ora, usando il reindirizzamento, possiamo ottenere un output più chiaro.

$presa -RCiao/sistema/ 2> /sviluppo/nullo

L'output sembra molto migliore, giusto? Niente! In questo caso, grep non ha accesso a molti file e quelli che sono accessibili non hanno la stringa ciao.

Nell'esempio seguente, eseguiremo il ping di Google.

$pingGoogle come

Tuttavia, non vogliamo vedere tutti quei risultati di ping di successo. Invece, vogliamo concentrarci solo sugli errori quando il ping non è riuscito a raggiungere Google. Come lo facciamo?

$pingGoogle come1> /sviluppo/nullo

Qui, il contenuto di stdout vengono scaricati in /dev/null, lasciando solo gli errori.

Reindirizza tutto l'output a /dev/null

In determinate situazioni, l'output potrebbe non essere affatto utile. Usando il reindirizzamento, possiamo scaricare tutto l'output nel vuoto.

$presa -RCiao/sistema/ > /sviluppo/nullo2> &1

Rompiamo un po' questo comando. Per prima cosa, stiamo scaricando tutti i stdout a /dev/null. Quindi, nella seconda parte, diciamo a bash di inviare stderr a stdout . In questo esempio, non c'è nulla da produrre. Tuttavia, se sei confuso, puoi sempre verificare se il comando è stato eseguito correttamente.

$buttato fuori $?

Il valore è 2 perché il comando ha generato molti errori.

Se tendi a dimenticare il descrittore di file di stdout e stderr , il seguente comando andrà bene. È un formato più generalizzato del comando precedente. Entrambi stdout e stderr verrà reindirizzato a /dev/null.

$presa -RCiao/sistema/ &> /sviluppo/nullo

Altri esempi

Questo è interessante. Ricordi lo strumento dd? È un potente strumento per convertire e copiare file. Ulteriori informazioni su dd. Usando dd, possiamo testare la velocità di lettura sequenziale del tuo disco. Certo, non è una misurazione accurata. Tuttavia, per un test rapido, è piuttosto utile.

$dd Se=<file_grande> di=/sviluppo/nullostato= progressobs=1 Miflag=diretto

Qui, ho usato l'ISO di Ubuntu 18.04.4 come file grande.

Allo stesso modo, puoi anche testare la velocità di download della tua connessione Internet.

$wget -O /sviluppo/nullo<link_file_grande>

Pensieri finali

Si spera che tu abbia una chiara comprensione di cosa sia questo file /dev/null. È un dispositivo speciale che, se scritto su di esso, scarta e se letto da, legge null. Il vero potenziale di questa interessante funzionalità è in interessanti script bash.

Sei interessato allo scripting bash? Guardare la guida per principianti allo scripting bash .

Divertiti!