Installa Ubuntu su VMware Workstation

Install Ubuntu Vmware Workstation

In questo articolo, ti mostrerò come installare Ubuntu in VMware Workstation Virtual Machine. Quindi iniziamo.

Download dell'immagine ISO di Ubuntu:

Prima visita il sito ufficiale di Ubuntu dal tuo browser web preferito. Una volta caricata la pagina, fai clic su Scarica .





Ora, fai clic sulla versione di Ubuntu che desideri scaricare. Scaricherò la versione desktop di Ubuntu 18.04 LTS in questo articolo.



Ti verrà chiesto un percorso in cui desideri salvare il file ISO di Ubuntu. Seleziona una directory in cui vuoi salvare il file ISO di Ubuntu e fai clic su Salva .



Il tuo browser dovrebbe iniziare a scaricare il file ISO di Ubuntu. Potrebbe volerci un po' di tempo per il completamento.

Creazione di una macchina virtuale VMware Workstation:

Una volta scaricato il file ISO di Ubuntu, apri VMware Workstation e fai clic su File > Nuova macchina virtuale...

Creazione guidata nuova macchina virtuale dovrebbe essere visualizzata la finestra. Ora, seleziona Tipico (consigliato) e clicca su Prossimo .

Ora, seleziona Installerò il sistema operativo più tardi e clicca su Prossimo .

Ora devi selezionare il sistema operativo che installerai sulla macchina virtuale.

Selezionare Linux dal Sistema operativo ospite sezione e Ubuntu 64 bit dal Versione sezione.

Al termine, fai clic su Prossimo .

Ora digita un nome per la macchina virtuale.

Puoi anche digitare un percorso o selezionare una directory in cui verranno salvati i dati della macchina virtuale.

Al termine, fai clic su Prossimo .

Ora, digita la dimensione del disco rigido virtuale in GB (gigabyte). Darò alla macchina virtuale un disco rigido virtuale da 20 GB.

Ora, per prestazioni migliori, seleziona Archivia il disco virtuale come un singolo file e clicca su Prossimo .

Ora, fai clic su Fine .

Dovrebbe essere creata una nuova macchina virtuale. Ora, fai clic sulla macchina virtuale appena creata dal pannello della libreria per aprirla.

Ora vai su VM > Impostazioni .

Ora vai su CD/DVD impostazioni e selezionare Usa file immagine ISO .

Ora, fai clic su Navigare .

Dovrebbe essere aperto un selettore di file. Ora seleziona il file ISO di Ubuntu che hai scaricato e fai clic su Aprire .

Il file ISO di Ubuntu dovrebbe essere selezionato.

Ora vai su Memoria impostazioni. Qui, per impostazione predefinita, sono selezionati 2 GB di memoria (RAM). Se vuoi cambiare la memoria, puoi digitare la quantità di memoria (in MB/megabyte) che vuoi per questa macchina virtuale nel Memoria per questa macchina virtuale sezione. In alternativa, puoi fare clic e trascinare il dispositivo di scorrimento su e giù per aumentare o diminuire rispettivamente la memoria per la macchina virtuale.

In questo articolo imposterò 4 GB o 4096 MB di memoria per questa macchina virtuale.

Dalle impostazioni Processori, puoi modificare il numero di processori virtuali e il numero di core da assegnare a ciascun processore virtuale per questa macchina virtuale.

Di solito, il Numero di processori è impostato su 1 e Numero di core per processore può essere 1 o più a seconda delle tue esigenze.

Se desideri abilitare la virtualizzazione nidificata (virtualizzazione all'interno delle macchine virtuali), seleziona il pulsante Virtualizza Intel VT-x/EPT o AMD-v/RVI casella di controllo.

Se si desidera utilizzare software di ottimizzazione delle prestazioni nella macchina virtuale, selezionare il pulsante Virtualizza i contatori delle prestazioni della CPU casella di controllo. Affinché ciò funzioni, è necessario disporre di un processore compatibile installato sul computer host.

Al termine, fai clic su ok .

Ora, fai clic sul pulsante o fai clic su Accendi questa macchina virtuale per avviare la macchina virtuale.

La macchina virtuale dovrebbe avviarsi. Come puoi vedere, Ubuntu parte dal file ISO.

A questo punto dovrebbe partire il programma di installazione di Ubuntu. Ora puoi installare Ubuntu sulla macchina virtuale come al solito.

Installazione di Ubuntu sulla macchina virtuale:

Per installare Ubuntu, fai clic su Installa Ubuntu .

Ora seleziona il layout della tastiera e fai clic su Continua .

Clicca su Continua .

Poiché si tratta di una macchina virtuale, non eseguirò alcun partizionamento manuale. selezionerò solo Cancella il disco e installa Ubuntu che cancellerà l'intero disco rigido virtuale, creerà automaticamente tutte le partizioni richieste e installerà Ubuntu.

Se necessario, puoi anche eseguire il partizionamento manuale.

Al termine, fai clic su Installa ora .

Clicca su Continua .

Seleziona il tuo fuso orario e clicca su Continua .

Ora inserisci i tuoi dati personali e clicca su Continua .

Il programma di installazione di Ubuntu dovrebbe iniziare a installare Ubuntu. Potrebbe volerci un po' di tempo per il completamento.

A questo punto, Ubuntu dovrebbe essere installato sulla macchina virtuale. Clicca su Riavvia ora .

La tua macchina virtuale dovrebbe riavviarsi nella schermata di accesso di Ubuntu. Accedi a Ubuntu con la tua password come al solito.

Ubuntu dovrebbe funzionare senza problemi sulla macchina virtuale.

Installazione di Open VM Tools su Ubuntu VMware Virtual Machine:

Ora, dovresti installare Open VM Tools sulla VM Ubuntu per migliorare le prestazioni e le funzionalità (come la condivisione degli appunti, il ridimensionamento automatico del guest, un migliore supporto grafico, ecc.).

Innanzitutto, apri un Terminale e aggiorna la cache del repository del pacchetto APT con il seguente comando:

$sudoapt aggiornamento

La cache del repository dei pacchetti APT dovrebbe essere aggiornata.

Ora installa Open VM Tools sulla versione desktop di Ubuntu con il seguente comando:

$sudoadattoinstallareopen-vm-tools-desktop

NOTA: Se hai installato la versione del server Ubuntu, installa Open VM Tools con il seguente comando:

$sudoadattoinstallareopen-vm-tools

Ora premi E e poi premere per confermare l'installazione.

Dovrebbe essere installato Open VM Tools.

Ora goditi Ubuntu. Non aver paura di provare cose nuove. Poiché si tratta di una macchina virtuale, qualsiasi danno che fai a questa macchina virtuale Ubuntu non influirà sul tuo sistema operativo principale (installato sul computer host).