Come decomprimere i file in Linux

How Untar Files Linux

Tar è un formato di archivio piuttosto popolare, specialmente su Linux. In molti casi, le distribuzioni utilizzano archivi tar per fornire aggiornamenti dei pacchetti. Gli archivi Tar sono anche comuni da trovare quando si tratta di condividere file online.

Scopri come decomprimere i file in Linux.



Tar in Linux

Per la gestione degli archivi tar, tutte le distribuzioni Linux vengono fornite con lo strumento tar. È questo strumento che useremo per estrarre il contenuto di un archivio tar.



Dimostriamo tutto con un esempio. Per prima cosa, creiamo un archivio tar con diversi file e directory. Qui ho creato una directory con il nome Ants che verrà trasformata in un archivio tar.



$alberoformiche/

Ora, creiamo un archivio tar dalla directory. Qui, tar utilizzerà vari algoritmi di compressione per svolgere il lavoro. È pratica comune che l'algoritmo di compressione imponga il nome del file di output.

Per creare un archivio tar usando la compressione gzip, usa il seguente comando.



$catrame -cvzfformiche.tar.gz<source_file_directory>

Per creare un archivio tar usando la compressione bzip2, usa il seguente comando.

$catrame -cvjfformiche.tar.bz2<source_file_directory>

Per creare un archivio tar utilizzando la compressione XZ, utilizzare il comando seguente.

$catrame -cvJfformiche.tar.xz<source_file_directory>

Estrazione di file tar

Elenca contenuto tar

Il seguente comando tar elencherà tutti i file e le directory inclusi nell'archivio tar.

$catrame -tvf <archivio_tar>

Diamo una rapida ripartizione delle bandiere che abbiamo usato.

  • t: Dice a tar di elencare il contenuto dell'archivio.
  • v: Dice a tar di stampare la sua azione su console.
  • f: dice a tar su quale file eseguire l'azione.

Estrai l'intero file

Ora siamo pronti per estrarre gli archivi tar che abbiamo a portata di mano. Sebbene fosse necessario utilizzare comandi diversi per creare diversi tipi di archivi tar, possiamo utilizzare solo un singolo comando tar per estrarli tutti.

Il seguente comando tar estrarrà qualsiasi archivio tar valido. Se esistono file con nomi di file simili, al momento dell'estrazione tar sovrascriverà i file all'esterno dell'archivio.

$catrame -xvf <archivio_tar>

Qui, ci troviamo di fronte a una nuova bandiera di catrame.

  • x: dice a tar di estrarre un archivio.

Se non vuoi che tar sovrascriva i dati esistenti, aggiungi il flag -k. Dice a tar di non sovrascrivere/sostituire alcun file o directory esistente.

$catrame -xvkf <archivio_tar>

Estrai file specifici

Ci sono alcune situazioni in cui non è necessario estrarre l'intero archivio tar solo per prendere un singolo file. Lo strumento tar offre una tale flessibilità che puoi estrarre solo i pochi file selezionati di cui hai bisogno.

Per questa attività, la struttura del comando tar sarà simile a questa. Qui, il nome del file sarebbe il nome del file desiderato. Deve corrispondere al nome del file che si trova all'interno dell'archivio tar.

$catrame -xvf <archivio_tar> <nome del file>

Se vuoi estrarre un paio di file in questo modo, usa la seguente struttura di comandi.

$catrame -xvf <archivio_tar> <nomefile_1> <nomefile_2>

Estrai directory specifiche

Questa è un'altra fantastica funzionalità dell'archivio tar. Supponendo che l'archivio tar a tua disposizione contenga una o più directory, puoi dire manualmente a tar quale directory estrarre.

La struttura dei comandi è simile alla sezione precedente.

$catrame -xvf <archivio_tar> <directory>

Se vuoi estrarre più directory, esegui il comando seguente.

$catrame -xvf <archivio_tar> <directory_1> <directory_2>

Pensieri finali

L'estrazione di archivi tar è un compito abbastanza semplice. Tutto quello che devi sapere è il comando tar giusto. Se sei interessato a eseguire le azioni con la GUI e utilizzare un file manager, il tuo file manager dovrebbe avere la capacità di estrarre gli archivi tar per impostazione predefinita.

In Linux, ci sono più strumenti per estrarre vari formati di archivi compressi. Scopri come estrarre archivi compressi in Linux.

Buon calcolo!