Come dare al tuo Raspberry Pi un indirizzo IP statico

How Give Your Raspberry Pi Static Ip Address

Se desideri configurare un server (ad es. media server, web server o Docker) sul tuo sistema Raspberry Pi, l'impostazione di un indirizzo IP statico è molto importante. Se l'indirizzo IP cambia, il tuo server Raspberry Pi sarà inaccessibile, vanificando lo scopo di avere un server. Quindi, è essenziale configurare un indirizzo IP statico sul tuo sistema Raspberry Pi se hai intenzione di eseguire qualche tipo di software server su di esso. Questo articolo mostra come configurare un indirizzo IP statico sull'interfaccia di rete Ethernet e Wi-Fi del tuo sistema Raspberry Pi che esegue il sistema operativo Raspberry Pi.

Cose di cui avrai bisogno

Per seguire questo articolo, avrai bisogno di quanto segue:



  1. Raspberry Pi 3 o Raspberry Pi 4
  2. Adattatore di alimentazione Micro-USB (Raspberry Pi 3) o USB Type-C (Raspberry Pi 4)
  3. Scheda microSD da 16 GB o 32 GB con sistema operativo Raspberry Pi flashato
  4. Connettività di rete sul Raspberry Pi
  5. Computer portatile o desktop per accesso desktop remoto VNC o accesso SSH

NOTA: Se non desideri accedere al tuo sistema Raspberry Pi in remoto tramite SSH o VNC, dovrai collegare anche un monitor, una tastiera e un mouse al tuo sistema Raspberry Pi. Non avrò bisogno di nessuno di questi, poiché mi collegherò al mio sistema Raspberry Pi in remoto tramite VNC o SSH. La mia configurazione si chiama configurazione senza testa di Raspberry Pi.



Se hai bisogno di assistenza con il flashing dell'immagine del sistema operativo Raspberry Pi sulla scheda microSD, consulta l'articolo Come installare e utilizzare Raspberry Pi Imager su linuxhint.com.



Se sei un principiante di Raspberry Pi e hai bisogno di assistenza per l'installazione del sistema operativo Raspberry Pi sul tuo sistema Raspberry Pi, dai un'occhiata all'articolo Come installare il sistema operativo Raspberry Pi su Raspberry Pi 4 su linuxhint.com.

Inoltre, se hai bisogno di assistenza con la configurazione headless di Raspberry Pi, consulta l'articolo Come installare e configurare il sistema operativo Raspberry Pi su Raspberry Pi 4 senza monitor esterno su linuxhint.com.

Configurazione grafica di indirizzi IP statici

Se stai eseguendo il sistema operativo Raspberry Pi in un ambiente desktop, puoi configurare un indirizzo IP statico per l'interfaccia di rete desiderata molto facilmente dall'ambiente desktop grafico.



Fare clic con il pulsante destro del mouse (RMB) sull'icona della rete e fare clic su Impostazioni di rete wireless e cablata .

Assicurati che interfaccia è selezionato nel menu a discesa.

Fai clic sul menu a discesa vuoto, come indicato nello screenshot qui sotto.

Seleziona l'interfaccia di rete che desideri configurare.

eth0 – l'interfaccia di rete ethernet cablata.

wlan0 – l'interfaccia di rete wireless (Wi-Fi).

Supponiamo di voler configurare il wlan0 Interfaccia di rete Wi-Fi del tuo sistema Raspberry Pi.

Dopo aver selezionato l'interfaccia di rete che si desidera configurare, dovrebbe essere visualizzata la finestra seguente.

Digita l'indirizzo IP statico desiderato, l'indirizzo del gateway (router), l'indirizzo del server DNS, ecc.

Se lo desideri, puoi anche digitare l'indirizzo IP nella notazione CIDR, come 192.168.0.110/24 . Qui, 24 è la lunghezza della maschera di sottorete. 24 è equivalente alla subnet mask 255.255.255.0 .

Per aggiungere più indirizzi di server DNS, separali semplicemente con uno spazio, come mostrato nello screenshot qui sotto.

Se si conosce solo l'indirizzo IP che si desidera impostare e nient'altro sulla rete domestica o dell'ufficio, selezionare Configura automaticamente le opzioni vuote richiederà la configurazione di rete da un server DHCP e configurerà solo le informazioni di rete che non hai specificato qui.

Se conosci tutte le informazioni di rete richieste, ti consiglio di deselezionare Configura automaticamente le opzioni vuote , poiché ciò elimina la necessità di un server DHCP sulla rete.

Se non hai bisogno di IPv6, controlla il Disabilita IPv6 opzione.

Una volta terminato, fai clic su Applicare .

Quindi, fare clic su Chiudere per uscire dal Preferenze di rete finestra.

Affinché le modifiche abbiano effetto, riavvia il tuo sistema Raspberry Pi con il seguente comando:

$sudoriavviare

Una volta avviato il Raspberry Pi, l'indirizzo IP statico desiderato dovrebbe essere impostato sull'interfaccia di rete desiderata.

Puoi confermarlo con il seguente comando:

$ipa

Configurazione di indirizzi IP statici tramite riga di comando

Se stai eseguendo la versione minima del sistema operativo Raspberry Pi (senza alcun ambiente desktop grafico) sul tuo Raspberry Pi, non avrai accesso ad alcuno strumento grafico per configurare indirizzi IP statici, come mostrato in una sezione precedente di questo articolo.

Non preoccuparti! Dalla riga di comando, configurando un indirizzo IP statico sulla rete cablata ( eth0 ) o senza fili ( wlan0 ) l'interfaccia di rete del tuo sistema Raspberry Pi è molto semplice. In questa sezione, ti mostrerò come fare proprio questo.

Per prima cosa, apri il dhcpcd.conf file di configurazione con l'editor di testo nano come segue:

$sudo nano /eccetera/dhcpcd.conf

Per configurare un indirizzo IP statico per l'interfaccia di rete wireless (Wi-Fi) ( wlan0 ), aggiungi le seguenti righe alla fine del file.

interfaccia wlan0
staticoindirizzo IP= 192.168.0.110/24
staticorouter= 192.168.0.1
staticoserver_nome_dominio= 8.8.8.8 4.4.4.4
staticoricerca_dominio=
noipv6

NOTA: Apportare le modifiche necessarie alla configurazione (ad esempio, modificare l'indirizzo IP, modificare l'indirizzo del router/gateway, modificare i server DNS) a seconda della configurazione di rete desiderata.

Per configurare un indirizzo IP statico per l'interfaccia di rete Ethernet cablata ( eth0 ), aggiungi le seguenti righe alla fine del file.

interfaccia eth0
staticoindirizzo IP= 192.168.0.111/24
staticorouter= 192.168.0.1
staticoserver_nome_dominio= 8.8.8.8 4.4.4.4
staticoricerca_dominio=
noipv6

NOTA: Apportare le modifiche necessarie alla configurazione (ad esempio, modificare l'indirizzo IP, modificare l'indirizzo del router/gateway, modificare i server DNS) a seconda della configurazione di rete desiderata.

Quando hai finito, premi + X seguito da E e per salvare il dhcpcd.conf file di configurazione.

Affinché le modifiche alla configurazione di rete abbiano effetto, riavvia il tuo Raspberry Pi con il seguente comando:

$sudoriavviare

Una volta avviato il Raspberry Pi, l'indirizzo IP statico desiderato dovrebbe essere impostato sull'interfaccia di rete desiderata.

Puoi confermarlo con il seguente comando:

$ipa

Conclusione

Questo articolo ti ha mostrato come configurare un indirizzo IP statico sull'interfaccia di rete cablata e wireless (Wi-Fi) del tuo sistema Raspberry Pi che esegue il sistema operativo Raspberry Pi. Ho mostrato sia il metodo grafico che il metodo da riga di comando per configurare un indirizzo IP statico in Raspberry Pi.