Come copiare le chiavi SSH

How Copy Ssh Keys

SSH è uno strumento importante quando si tratta di un lavoro da svolgere in un altro server. Puoi spostare file, sincronizzare cartelle, migrare account e file del server, copiare backup ecc. Ci sono numerosi usi per SSH e l'importanza delle chiavi SSH è quando c'è un processo più ripetitivo da eseguire in un breve periodo come la copia di alcuni file o cartelle , più utenti, più cartelle, più account, backup di cpanel ecc. E in questi casi sarà davvero noioso e dispendioso in termini di tempo se devi fornire la password ssh ogni volta che viene richiesta. La configurazione delle chiavi SSH può impedire la necessità di inserire manualmente la password per ogni attività.

Per impostare le chiavi SSH tra due server dobbiamo seguire questi passaggi:



Crea una coppia di chiavi sul server di origine. Quando diamo il comando ssh-keygen, per impostazione predefinita creerà una coppia di chiavi RSA a 2048 bit e se hai bisogno di una crittografia più forte puoi usare anche 4096 bit. Per questo è necessario utilizzare -b 4096 nel comando ssh-keygen end. Sto usando quello predefinito qui.



Un paio di cose da fare nell'output seguente:



In linea Inserisci il file in cui salvare la chiave |_+_|

Sta chiedendo il percorso per salvare la chiave e quello predefinito normalmente va bene. Se l'impostazione predefinita va bene, puoi semplicemente premere invio. Se vuoi provare un percorso alternativo, devi specificare lo stesso lì. Alcune volte questo dirà come:

/radice/.ssh/id_rsa esiste già. Sovrascrivi(e/n)?

Dovresti prendere una copia della cartella .ssh prima di apportare modifiche o dovresti sapere cosa stai facendo. L'invio di un Sì farà sì che la vecchia chiave (se già in uso) non funzioni.



Nella riga Immettere la passphrase (vuota per nessuna passphrase): questa è una procedura di sicurezza aggiuntiva che richiederà la passphrase ogni volta che si tenta di accedere a SSH e che funzionerà come verifica in 2 passaggi. Ma se hai bisogno dell'accesso ssh per qualsiasi script o qualsiasi altro lavoro diretto e lavori veloci, allora è meglio non averlo. Oltre allo scripting o all'automazione dei lavori, ti suggeriremo di averlo di sicuro.

Risultato completo del comando per riferimento:

[e-mail protetta] :~$ssh-keygen
Generazione di pubblico/coppia di chiavi rsa private.
accederefile in qualeper salvare la chiave(/radice/.ssh/id_rsa):
Directory creata'/root/.ssh'.
Inserisci la passphrase(vuotopernessuna passphrase):
Inserisci di nuovo la stessa passphrase:
La tua identificazione è stata salvatain /radice/.ssh/id_rsa.
La tua chiave pubblica è stata salvatain /radice/.ssh/id_rsa.pub.
L'impronta digitale chiave è:
SHA256:z4nl0d9vJpo/5bdc4gYZh8nnTjHtXB4Se/UqyuyigUI sumesh@

Il tastol'immagine randomart di è:

+---[RSA 2048]----+
| |
| . |
| . oo.o |
| .=o=o+|
| E S o. * OBo |
| . . * o +. +. = |
| . . . .o=. =ooo|
| . .. + o*.B|
| .. o. o + oB + |
+----[SHA256]-----+
[e-mail protetta] ~$

Passaggio 2: copia questa coppia di chiavi creata sul server di destinazione

Esistono 2 modi diversi per copiarlo sul server di destinazione

  • Utilizzo del comando ssh-copy-id
  • Copiare la chiave ssh usando il normale utente/pass ssh come un liner dalla nostra macchina locale o dopo aver effettuato l'accesso al server.

2.1 Utilizzo del comando ssh-copy-id

ssh-copy-id gestirà la copia e l'impostazione della chiave su un server remoto nel modo corretto per te. Una volta completato il comando non avrai bisogno di una password per ogni login. Ora puoi scrivere tutti i tuoi script automatizzati per il lavoro di amministratore di sistema senza dover inserire manualmente una password e risparmiare tempo sull'accesso quotidiano ai sistemi che utilizzi sempre.

Per prima cosa devi verificare se esiste un comando come questo e se il comando funziona e l'utente che stai provando ha accesso a questo comando, quindi puoi usare questo comando per copiare la chiave pubblica sul server remoto. Questa utility eseguirà la scansione del tuo account locale per qualsiasi chiave pubblica rsa e ti chiederà la password dell'account dell'utente remoto.

Qui copieremo la chiave ssh di root nell'accesso a livello di root del server. Quindi, per ottenere questo copiato, devi accedere / passare all'utente per il quale hai creato la chiave. In questo caso stiamo provando la connessione root-root.

L'output completo è sotto e sto aggiungendo i dettagli necessari tra di loro

radice@Fonte]]:~$ ssh-copy-id root@192.1.1.19-P 1986
L'autenticità dell'ospite'[192.1.1.19]: 1986 ([192.1.1.19]: 1986)'Poterenon essere stabilito.
L'impronta digitale della chiave ECDSA è SHA256:YYOj54aEJvIle4D2osDiEhuS0NEDImPTiMhHGgDqQFk.
Sei sicuro di voler continuare a connetterti (sì/no)? sì

Se lo stai usando per la prima volta, riceverai una risposta del genere e dovrai digitare yes e quindi premere invio

/usr/sono/ssh-copy-id: INFO: tentativo di accessoincon la nuova chiave(S),
per filtrare quelli già installati

/usr/sono/ssh-copy-id: INFO:1chiave(S)restano da installare- Seti viene chiesto
ora è perinstallarele nuove chiavi

radice@192.1.1.19la password di:

Inserisci la password e poi premi invio.

Numero di chiavi(S)aggiunto:1

Ora prova ad accedere alla macchina, con: ssh -p '1986' '[email protected] ′
e controlla che funzioni come previsto.

Dopodiché sarai in grado di accedere al server senza alcuna password. Una volta che la password less auth funziona correttamente, è possibile disabilitare l'autenticazione della password in modo da poter bloccare l'accesso ssh semplicemente utilizzando le chiavi ssh

2.2 Copiare la chiave ssh usando il normale utente/pass ssh manualmente

Se in qualche modo non riesci a far funzionare il comando sopra, aggiungerò i passaggi in modo che tu possa copiare la chiave ssh e impostare la password meno autenticazione dalla tua macchina al tuo server.

Per fare ciò, dobbiamo aggiungere manualmente il contenuto del tuo file id_rsa.pub al file /root/.ssh/authorized_keys sul tuo computer di destinazione. Se stai per copiare la chiave nell'utente root, la posizione sarà |_+_|

Dal passaggio 1: potresti aver visto la riga sottostante

La tua chiave pubblica è stata salvata in |_+_|

Questo dice che la chiave pubblica che devi copiare sul server remoto si trova nel file sopra. Quindi è necessario copiare il contenuto di questo file e quindi copiarli o incollarli nelle chiavi_autorizzate del server remoto

Quindi segui i passaggi seguenti

Il comando sottostante ti darà la chiave da copiare:

[e-mail protetta] $gatto /radice/.ssh/id_rsa.pub

ssh-rsa AAAAB3NzaC1yc2EAAAADAQABAAACAQCqql6MzstZYh1TmWWv11q5O3pISj2ZFl9Hg
H1JLknLLx44+tXfJ7mIrKNxOOwxIxvcBF8PXSYvobFYEZjGIVCEAjrUzLiIxbyCoxVyle7Q+bqgZ
8SeeM8wzytsY+dVGcBxF6N4JS+zVk5eMcV385gG3Y6ON3EG112n6d+SMXY0OEBicO6x+PnUS
GHrSgpBgX7Ks1r7xqFa7heJLLt2wWwkARptX7udSq05paBhcpB0pHtA1Rfz3K2B+ZVIpSDfki9UV
KzT8JUmwW6NNzSgxUfQHGwnW7kj4jp4AT0VZk3ADw497M2G/12N0PPB5CnhHf7ovgy6nL1ik
rygTKRFmNZISvAcywB9GVqNAVE+ZHDSCuURNsAInVzgYo9xgJDW8wUw2o8U77+xiFxgI5QSZ
X3Iq7YLMgeksaO4rBJEa54k8m5wEiEE1nUhLuJ0X/vh2xPff6SQ1BL/zkOhvJCACK6Vb15mDOeCS
q54Cr7kvS46itMosi/uS66+PujOO+xt/2FWYepz6ZlN70bRly57Q06J+ZJoc9FfBCbCyYH7U/ASsmY0
95ywPsBo1XQ9PqhnN1/YOorJ068foQDNVpm146mUpILVxmq41Cj55YKHEazXGsdBIbXWhcrRf4G
2fJLRcGUr9q8/lERo9oxRm5JFX6TCmj6kmiFqv +Ow9gI0x8GvaQ== radice@Fonte

Accedi al server remoto su cui devi copiare questa chiave sopra e assicurati di utilizzare lo stesso utente a cui devi copiare la chiave ssh. Se hai bisogno di un accesso root diretto, copia la chiave direttamente in /root/.ssh/ section

Crea una cartella .ssh se non esiste

Per verificare se esiste e in caso contrario crearlo utilizzando i comandi seguenti:

[e-mail protetta] :$ls -l /radice/.ssh

Se la cartella non è presente, creala con il comando seguente:

[e-mail protetta] $mkdir -P /radice/.ssh
[e-mail protetta] $tocco /radice/.ssh/chiavi_autorizzate

[e-mail protetta] :$buttato fuorissh-rsa
AAAAB3NzaC1yc2EAAAADAQABAAACAQCqql6MzstZYh1TmWWv11q5O3pISj2ZFl9HgH1JLknLLx44 + tXfJ7mIrKNxOOwxI
xvcBF8PXSYvobFYEZjGIVCEAjrUzLiIxbyCoxVyle7Q+bqgZ8SeeM8wzytsY+dVGcBxF6N4JS+zVk5eMcV385gG3Y6ON3
EG112n6d + SMXY0OEBicO6x + PnUSGHrSgpBgX7Ks1r7xqFa7heJLLt2wWwkARptX7udSq05paBhcpB0pHtA1Rfz3K2B + ZV
IpSDfki9UVKzT8JUmwW6NNzSgxUfQHGwnW7kj4jp4AT0VZk3ADw497M2G/12N0PPB5CnhHf7ovgy6nL1ikrygTKRFmNZI
SvAcywB9GVqNAVE+ZHDSCuURNsAInVzgYo9xgJDW8wUw2o8U77+xiFxgI5QSZX3Iq7YLMgeksaO4rBJEa54k8m5wEiEE1
nUhLuJ0X/vh2xPff6SQ1BL/zkOhvJCACK6Vb15mDOeCSq54Cr7kvS46itMosi/uS66+PujOO+xt/2FWYepz6ZlN70bRly
57Q06J+ZJoc9FfBCbCyYH7U/ASsmY095ywPsBo1XQ9PqhnN1/YOorJ068foQDNVpm146mUpILVxmq41Cj55YKHEazXGsd
BIbXWhcrRf4G2fJLRcGUr9q8/lERo9oxRm5JFX6TCmj6kmiFqv +Ow9gI0x8GvaQ==radice@Fonte>>
/radice/.ssh/chiavi_autorizzate

Assicurati che il permesso della cartella sia quello corretto

chmod -R andare=/radice/.ssh/

Successivamente, prova ad accedere al server da un nuovo terminale e assicurati che l'autenticazione senza chiave funzioni come previsto. Solo allora disabilita l'autenticazione della password nella configurazione ssh.

NOTA: assicurati di essere in grado di accedere al server in base alle tue esigenze (direttamente dalla tua macchina, oppure puoi accedere a un altro utente nel server remoto e passare a root da quell'account manualmente usando su o sudo ) e quindi solo disabilita l'autenticazione della password, altrimenti c'è la possibilità di bloccare gli utenti root.

Se hai bisogno puoi sempre contattarmi per qualsiasi aiuto e condividere i tuoi commenti.