Come controllare i registri cron in Linux

How Check Cron Logs Linux

In un ambiente Linux, viene utilizzata principalmente la parola più comune 'cron job'. Per chi non lo sapesse. Un cron job è un'utilità di pianificazione che automatizza tutte le attività ripetitive in una distribuzione Linux. I lavori Cron vengono eseguiti in una data e un'ora specificate, pianificate dall'amministratore di sistema. Pertanto, i registri o la cronologia dei lavori cron vengono mantenuti in un file di registro che aiuta l'amministratore di sistema a verificare che i lavori cron vengano eseguiti in un momento specifico o meno.

Discuteremo in questo articolo come un utente può visualizzare i file di registro cron in un ambiente Linux. Abbiamo eseguito tutte le attività sul sistema Ubuntu 20.04 che ti daranno una migliore comprensione dei registri cron.



Apri il terminale premendo la scorciatoia da tastiera 'Ctrl+Alt+t'. Ora, utilizzando i seguenti due metodi diversi puoi accedere facilmente agli eventi del registro cron:



Metodo 1: controlla gli eventi dei registri cron tramite syslog

È un modo molto semplice e facile per verificare che gli eventi del registro cron siano in esecuzione sul tuo sistema. Accedi come utente root sul terminale e digita il seguente comando:



#gatto /dove/tronco d'albero/syslog| presacron

I seguenti eventi dei registri cron dovrebbero essere visualizzati sul terminale:

Metodo 2: monitorare i registri cron impostando il file cron.log

Il modo consigliato è creare un file 'cron.log' separato per monitorare o controllare gli eventi dei registri cron sul tuo sistema Linux. A tal fine, accedere al file '/etc/rsyslog.d/50-default.conf' eseguendo il comando indicato di seguito:



$sudo nano /eccetera/rsyslog.d/cinquanta-default.conf

Cerca ' #cron.* /var/log/cron.log' in questo file e decommenta questa riga che viene mostrata anche nella schermata seguente:

Ora, crea un 'cron.log' utilizzando qualsiasi codice sorgente o editor di testo.

$sudo nano /dove/tronco d'albero/cron.log

Riavvia il servizio rsyslog e quindi controlla lo stato di esecuzione di questo servizio sul tuo sistema tramite il seguente comando:

$sudosystemctl riavvia rsyslog

$sudostato systemctl rsyslog

Il seguente output dovrebbe essere stampato sulla finestra del terminale:

Ora, tutti gli eventi del registro cron devono essere salvati nel file cron.log.

Per visualizzare, il cron in tempo reale registra gli eventi utilizzando il comando 'watchcron'. Quindi, crea un file 'watchcron' come segue:

$sudo nanowatchcron

Aggiungi le seguenti righe in questo file:

#!/bin/bash

guarda -n 10 coda -n 25 /dove/tronco d'albero/cron.log

Salva questo file in nano usando 'Ctrl+o' e poi premi 'Ctrl+x' per uscire da questo ambiente.

Qui, il watchcron sopra aggiorna la pagina degli eventi dei registri dopo 10 secondi e visualizza gli ultimi 25 eventi sulla pagina.

Imposta i permessi dell'eseguibile su questo file utilizzando il seguente comando:

$sudo chmod+x watchcron

Copia questo file nella posizione '/usr/sbin' come segue:

$sudo cpwatchcron/usr/sbin

Ora, per controllare gli eventi dei registri cron in tempo reale, esegui il comando indicato di seguito sul terminale:

$watchcron

La seguente finestra apparirà sul terminale:

Conclusione

Abbiamo spiegato in questo articolo come è possibile controllare o monitorare gli eventi dei registri cron in tempo reale utilizzando un singolo comando 'watchcron'.