Le migliori distribuzioni Linux che assomigliano a macOS

Best Linux Distributions That Look Like Macos

Ci sono molte persone là fuori che acquistano il costoso hardware di Apple solo per mettere le mani su macOS. Ciò che queste persone spesso non sanno è che molte distribuzioni Linux sembrano e si sentono proprio come macOS ma funzionano su qualsiasi computer. Per aiutarti a decidere se macOS è davvero la scelta migliore per te, abbiamo selezionato le 5 migliori distribuzioni Linux per utenti Mac nel 2020.

Quali sono le differenze tra macOS e Linux?

Per cominciare, Linux è solo un kernel del sistema operativo, mentre macOS è un sistema operativo completo che viene fornito in bundle con un gran numero di applicazioni. Il kernel al centro di macOS si chiama XNU, acronimo di X is Not Unix.



Il kernel Linux è stato sviluppato da Linus Torvalds ed è distribuito sotto GPLv2. XNU è stato originariamente sviluppato dalla società americana di computer e software NeXT, che è stata acquistata da Apple nel 1997. XNU è sviluppato sotto la Apple Public Source License 2.0, che consente solo modifiche limitate del codice da parte di un licenziatario.



Per creare sistemi operativi completi (distribuzioni Linux), gli sviluppatori raggruppano il kernel Linux con applicazioni open source di terze parti. Questo approccio aperto e flessibile è uno dei maggiori punti di forza di Linux ed è anche il motivo per cui può soddisfare le esigenze di tutti, dai data center agli utenti domestici.



La comunità Linux ha lavorato instancabilmente per supportare tutti i tipi di hardware, inclusi i dispositivi che sono stati etichettati come obsoleti dai loro produttori. D'altra parte, Apple impedisce attivamente agli utenti di installare macOS su hardware non Apple, costringendoli ad acquistare costosi Mac.

Apple vuole che gli utenti macOS installino applicazioni solo dall'App Store, che è inaccessibile senza un account utente. La maggior parte delle distribuzioni Linux che assomigliano a macOS viene fornita con i propri app store pieni di applicazioni open source gratuite che possono essere installate con un semplice clic e senza registrazione.

Le 5 migliori alternative a macOS

La nostra selezione di distribuzioni Linux che assomigliano a macOS include solo progetti attivi con un numero decente di utenti. Abbiamo classificato le distribuzioni in base alla loro somiglianza con macOS, usabilità generale e popolarità.



1. Sistema operativo elementare

Il sistema operativo elementare si presenta come un sostituto rispettoso della privacy per macOS. Bastano pochi minuti per rendersi conto che i suoi sviluppatori capiscono cosa piace agli utenti macOS del sistema operativo Apple. Tutte le parti del sistema operativo elementare, dal familiare dock inferiore alle singole applicazioni, sono progettate pensando alla facilità d'uso. Come utente, non ti senti mai sopraffatto dalle opzioni perché tutto funziona.

L'ambiente desktop Pantheon, che gli sviluppatori hanno creato da zero, è probabilmente il motivo principale per cui il sistema operativo elementare è così coeso. Oltre a Pantheon, Elementary OS è dotato di un proprio app store molto curato per applicazioni gratuite e a pagamento, chiamato AppCenter. Al momento, ci sono solo 170 applicazioni nell'AppCenter, tutte riviste per garantire un'esperienza nativa, rispettosa della privacy e sicura.

Puoi scaricare, installare e utilizzare il sistema operativo elementare senza pagare un solo dollaro, ma gli utenti sono incoraggiati a fare una piccola donazione per supportare lo sviluppo di questo bellissimo e potente sistema operativo.

2. Deepin Linux

Deepin Linux è basato su Debian e presenta un proprio ambiente desktop, chiamato Deepin Desktop Environment (DDE). Questo ambiente desktop è scritto in Qt ed è chiaramente ispirato al sistema operativo di Apple.

Gli sviluppatori cinesi di Deepin Linux, Wuhan Deepin Technology Co., Ltd., non si limitano al software open source. WPS Office, Skype, Google Chrome e Steam sono solo alcuni esempi di applicazioni proprietarie incluse nella distribuzione.

La maggior parte delle applicazioni di base che ti aspetteresti di trovare in qualsiasi distribuzione Linux sono state create dal team di sviluppo di Deepin e includono Deepin Installer, Deepin File Manager, Deeping System Monitor e altri .

3. Xubuntu

Xubuntu è un derivato del sistema operativo Ubuntu, una delle distribuzioni Linux più popolari al mondo. Invece del desktop GNOME di Ubuntu, utilizza l'ambiente desktop Xfce, che condivide lo stesso layout di base con macOS.

Uno degli obiettivi principali di Xubuntu è funzionare bene su hardware di fascia bassa e computer meno recenti. Se hai, ad esempio, un vecchio MacBook con una quantità limitata di RAM, la sostituzione di macOS con Xubuntu ti consentirà di prolungarne la durata di un paio d'anni.

Per funzionare bene su hardware meno recenti, Xubuntu ha dovuto sacrificare alcune funzionalità e lo stesso si può dire di Xfce. Anche le applicazioni incluse possono, a volte, sembrare un po' semplici e datate, ma svolgono il loro lavoro e non consumano troppe risorse.

Quattro. Zorin OS

Progettato per essere facile da usare e completo di funzionalità, Zorin OS è una distribuzione Linux sempre più popolare che si rivolge direttamente agli utenti di macOS che vorrebbero spezzare la catena che li lega al costoso hardware di Apple.

La distribuzione è disponibile in oltre 50 lingue e include molte applicazioni open-source e proprietarie. È possibile installare applicazioni aggiuntive dall'app store integrato e Zorin OS consente persino ai suoi utenti di installare molte app Windows utilizzando il livello di compatibilità Wine.

Solo la versione più semplice di Zorin OS è gratuita. Per sbloccare un layout desktop macOS, devi pagare € 39 per la versione Ultimate, che include anche il supporto per l'installazione professionale e app e giochi aggiuntivi.

5. Viaggiare dal vivo

Voyager Live è una distribuzione Linux francese fornita con computer e tablet con marchio Voyager. È basato su Ubuntu e include un eccellente supporto per i convertibili 2 in 1 (ovvero il tablet PC Voyager).

Gli utenti macOS apprezzeranno il layout familiare, con un dock in basso e una barra dei menu in alto. Voyager Live fa un uso massiccio di Conky, un popolare monitor di sistema desktop in grado di visualizzare tutti i tipi di informazioni direttamente sul desktop, inclusa la velocità della rete, l'utilizzo della CPU, le attività e i collegamenti alle applicazioni.

Se non hai paura di provare una distribuzione Linux meno popolare (il cui sito Web non è stato nemmeno tradotto in inglese), allora potresti essere piacevolmente sorpreso da Voyager Live e dalla sua versione raffinata dell'ambiente desktop Xfce.